Garden Festival d’Autunno 2021

garden festival d'autunno da fasoli piante

Nei Centri di Giardinaggio AICG di tutta Italia, dal 18 settembre al 17 ottobre 2021 si terrà il Garden Festival d’Autunno – Autunno in Garden.
L’occasione giusta per scoprire un mondo di idee che ci faranno stare bene!
Cosa c’è di meglio che vedere tutte le nuove proposte dei Centri Giardinaggio che ci connettono al mondo vegetale e che regalano anche alla nostra casa, al terrazzo, al giardino un’impronta di armonia naturale?

Ci saranno tanti angoli speciali che racconteranno lo stretto legame esistente tra uomo e natura, partendo da una selezione di piante di produttori rigorosamente italiani.

Nei nostri centri di Novara e Vercelli troverete:

  • Raccogli a piene mani: il piacere dell’autoproduzione e i frutti di stagione
  • A tavola in compagnia: la condivisione di un tempo di qualità

Tutte le idee e le novità proposte avranno un unico comun denominatore: l’abbinamento delle piante alle sfumature cromatiche per ciascun ambiente del vivere quotidiano, sia in casa che all’aperto.
Questi angoli – veri e propri moodboard o tavole di stile – rappresenteranno una narrazione visiva, dove nulla è lasciato al caso, con il preciso scopo di stimolare suggestioni e restituire una particolare atmosfera, uno stile di giardino interiore che può essere più o meno incolto, selvaggio, formale, ordinato, creativo.
Saranno angoli che racconteranno le piante e la loro infinita bellezza, evidenziando la magnificenza dei colori e delle vegetazioni.
Procureranno emozioni e regaleranno suggerimenti di attività tipicamente autunnali, che preludono già alla rinascita primaverile.

In questi angoli dedicati all’autunno troverete:

  • Collezioni di piante
  • Tavolozza dei colori di tendenza
  • Complementi d’arredo
  • Consigli di lettura, con una selezione di titoli dedicati al rapporto con la natura
  • Un’attività da svolgere in Garden sotto la guida sapiente del personale qualificato o a casa propria attraverso mini-guide illustrate
  • Attrezzature, nutrienti, terricci e vasi.

    Infine, saranno anche angoli-scenografia dove i visitatori potranno sostare per fare selfie e shooting e poi condividere con hashtag universali come #gardenfestival #aicg.

Piantiamo italiano

Ma al Garden Festival d’Autunno troveremo anche le rassegne autunnali del progetto “Piantiamo Italiano” di AICG patrocinato dal Ministero delle Politiche Agricole.
A settembre saranno protagoniste le svariate piante aromatiche prodotte nel nostro Bel Paese. Ad ottobre le piante da siepe allevate in Italia e la sorprendente arte topiaria (avete presente Edward Mani di Forbice?) che ci ammirano da tutto il mondo.
Il progetto Piantiamo Italiano è nato per far capire a noi consumatori che esiste un acquisto consapevole, attento all’impatto ambientale e al risparmio energetico, ed è possibile grazie all’impegno della filiera florovivaistica italiana, da sostenere il più possibile.

Il ciclamino dell’Airc

Vogliamo fare qualcosa di concreto per aiutare l’Associazione Italiana Ricerca sul Cancro (Airc)? Certo che sì!
Se acquistiamo il ciclamino Airc durante tutto il mese di ottobre, per ogni vaso di ciclamino di colore rosa venduto, i Centri Giardinaggio aderenti devolveranno 1 euro a sostegno della ricerca contro il cancro al seno dell’AIRC.
Saranno piante rigorosamente di colore rosa, che sarà ancora una volta uno dei leitmotiv del Garden Festival d’Autunno. Portandoceli a casa, i ciclamini “Nastro Rosa AIRC” vestiranno di rosa i nostri giardini interiori che si alimentano di solidarietà.

Le sorprese in ogni Centro Giardinaggio

In ogni singolo Garden ci saranno anche aiuole dimostrative e didattiche, occasione preziosa per ricevere consigli dagli esperti sulle tecniche colturali migliori per le piante d’autunno.
Si troverà anche uno speciale QR code per approfondire conoscenze, creare connessioni con il mondo green di AICG e trovare guide da consultare anche da casa, sulle attività pratiche, sulle piante e sulle letture consigliate.

Ogni Centro di Giardinaggio che aderisce al Garden Festival d’Autunno avrà la libertà di interpretare la Festa d’Autunno come meglio ritiene. Saranno quindi numerosissime le idee, le novità, i suggerimenti, le atmosfere, le ambientazioni che troveremo. Tutte finalizzate a farci riflettere sull’importanza della riconnessione con la natura, alla ricerca di ritmi più lenti e relazioni più trasparenti, di una vita più sostenibile a livello ambientale e sociale.

FONTE AICG

This site uses cookies to offer you a better browsing experience. By browsing this website, you agree to our use of cookies.