Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Accetto

Zygopetalum

Lo Zygopetalum, è una pianta di medie dimensioni che conta una ventina di specie e che produce, ancora in fase di vegetazione, fiori caratterizzati da tonalità viola maculate o tigrate e da una lunga conservazione nel tempo. 

ESPOSIZIONE

Gli Zygopetalum, coltivati in serra temperata, devono essere protetti dal surriscaldamento anche se possiamo dire che amano vivere in presenza di abbondante luminosità. Se coltivati all’aperto è bene proteggerli dal sole diretto durante i mesi estivi, disponendoli in luoghi abbastanza ombreggiati.

CONCIMAZIONE

Una volta al mese, in media, bisogna dare allo Zygopetalum un fertilizzante equilibrato e solubile in acqua. Con una luce non troppo intensa e le condizioni climatiche riproducibili in casa è meglio utilizzare una quantità di fertilizzante inferiore rispetto quello utilizzato per la coltivazione in serra.

ANNAFFIATURA

La frequenza delle annaffiature dipende fortemente dal tipo di composto che viene utilizzato per il substrato; l’annaffiatura deve impregnare bene il composto e non si può effettuare la successiva fino a che la superficie non sia praticamente asciutta. Generalmente si bagna una volta ogni 5 – 7 giorni, in base alla natura del substrato e alle temperature.