Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Accetto

Dendrobium

Il Dendrobium è un genere di orchidea che conta un migliaio di specie, distribuite dall’Himalaya al Giappone, dalle isole indonesiane fino all’Australia; è adatta alla coltivazione in serra fredda e la sua fioritura avviene in primavera, con fiori del diametro di 5/8 cm, che sbocciano singolarmente o in gruppi di due o tre, lungo gli pseudobulbi dell’anno precedente. ANNAFFIATURA

In inverno, essendo il Dendrobium una piante semi-decidua, per evitare la formazione di germogli aventizzi, si sospendono le innaffiature sino a che le gemme fiorali cominciano a svilupparsi in primavera. In estate, viceversa, deve essere abbondantemente bagnata. COLTIVAZIONE

Per evitare che il Dendrobium emetta nuovi getti lungo tutto il fusto, a discapito della fioritura, bisogna avere una particolare cura nella coltivazione: innanzitutto tutti i Dendrobium necessitano di una buona luminosità ma non della luce diretta del sole, e, alcune specie più di altre, di una buona circolazione d’aria. Amano inoltre frequenti fertilizzazioni, in tutto il periodo dell’anno. E’ importante, infine, identificare la specie o l’ibrido che si possiede e che si sta coltivando, per poter individuare le migliori condizioni di umidità e temperatura che lo specifico necessita.

MOLTIPLICAZIONE

Il Dendrubium è un’orchidea di facile moltiplicazione, in quanto è sufficiente rinvasare i germogli avventizi staccati dalla pianta madre, oppure utilizzare i vecchi pseudo bulbi privi di foglie. E’ importante tenere presente che il rinvaso, da effettuare utilizzando vasi di piccole dimensioni, va effettuato solo nel momento in cui si siano sviluppate le nuove radici, lunghe almeno qualche centimetro, dai nuovi germogli.