Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Accetto

08 Progettare in giardino

Prima di iniziare a creare un giardino o terrazzo, occorre farsi un’idea complessiva del risultato che si mira a ottenere. Il primo passo è disegnare un progetto su carta, per decidere la presenza di elementi architettonici permanenti (viali, laghetti ecc.) e per valutare le proporzioni di ciascuno in relazione agli altri. È utile stendere un elenco di ciò si desidera inserire, senza trascurare eventuali zone di servizio: l’area per stendere il bucato, un angolo per il compostaggio, il capanno per gli attrezzi… Tracciate su carta millimetrata la sagoma dello spazio, con gli elementi esistenti da conservare. È utile fare varie fotocopie del progetto “vuoto” e su ognuna provare proposte diverse, con gli elementi in scala. Al momento di passare dalla carta alla realtà, disegnate sul terreno, con una corda colorata oppure con farina, lo spazio occupato da ogni elemento (aiuole, pergole, sentieri). Osservando il progetto così tracciato, da diverse angolazioni – se possibile anche da una finestra per avere una veduta dall’alto – avrete un’idea abbastanza concreta del risultato finale.